New York al centro dei piani di sviluppo del Gruppo Starwood

di Stefania Galvan
27/07/2010
21:00
Leggi anche: Sheraton, new york, Aloft
Pubblicità

Starwood Hotels and Resorts Worldwide ha progettato di accrescere il proprio portfolio di strutture a New York del 50% quest'anno. Nella Big Apple il gruppo aprirà più hotel che in ogni altra città del mondo; se ora ne ha 12 appartenenti a sei dei suoi nove brand, entro la fine dell'anno arriverà a gestirne 18 facendo debuttare in città, tra l'altro, i brand Aloft ad Harlem ed Element in Times Square. Le sei nuove strutture sorgono a Manhattan, Long Island City e Brooklyn e rappresentano il 25% di tutte le nuove camere di New York City. A maggio è stato inuaugurato il settimo hotel del gruppo, lo Sheraton Brooklyn. "Crediamo che New York rappresenti sempre la maggiore porta d'accesso del mondo per i viaggiatori internazionali - spiega Frits van Paasschen, ceo di Starwood - siano essi turisti o uomini d'affari; un ruolo destinato ad emergere ancora di più in futuro, con l'arrivo di massa dei viaggiatori provenienti dai nuovi mercati, come la Cina e l'India".

Leggi anche: Sheraton, new york, Aloft

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook