La Croazia propone prodotti alternativi

15/02/2015
15:24
Leggi anche: Croazia

Il 2014 è stato l'anno della ripresa dei flussi turistici italiani in Croazia.

Pubblicità

Dopo anni di risultati in calo molti viaggiatori hanno trovato interessante la proposta leisure croata. Lo conferma il Ministro del Turismo Darko Lorencin: "A livello globale abbiamo registrato un aumento del 5 per cento degli arrivi internazionali. Per quanto riguarda l'Italia, la crescita è del 3 per cento sugli arrivi e dell'1 sui pernottamenti. Numeri non stratosferici ma comunque importanti".

Ora l'obiettivo dell'ente croato per il turismo è quello di destagionalizzare i flussi. "Prosegue la nostra campagna lanciata in ottobre dal titolo Croazia365 con la quale stiamo promuovendo prodotti turistici alternativi al mare e alle spiagge. Crediamo che la nostra destinazione abbia molto da offrire al turista italiano, non solo il prodotto mare", chiude il ministro Lorencin.

Andrea Guerra

Leggi anche: Croazia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook