Troppi turisti: chiude alle barche Maya Bay, la ‘The Beach’ di Leonardo DiCaprio

15/02/2018
17:32
Leggi anche: Thailandia

L’overtourism colpisce ancora. A farne le spese, ora, è Maya Bay, la spiaggia thailandese nell’arcipelago di Phi Phi Leh, ex paradiso incontaminato ma ormai assaltata dai turisti. Il motivo? La location è stata il set del film ‘The Beach’, girato nel 2000 da Danny Boyle con protagonista Leonardo DiCaprio. Dopo l’uscita della pellicola, i turisti hanno iniziato ad arrivare in massa: e i flussi attuali, come racconta corriere.it, mettono a rischio la barriera corallina.

Pubblicità

Pochi giorni fa, dunque, le autorità hanno deciso che, da giugno a settembre prossimi, la spiaggia resterà chiusa alle barche dei turisti. Per capire la ragione di questa scelta, basta pensare che Maya Bay accoglie, in alcuni periodi dell’anno, fino a 5mila turisti in un solo giorno. Un trend che va avanti ormai da oltre 15 anni e che ha portato anche alla costruzione di diversi hotel a ridotto del mare.

Ora, almeno per un’estate, i turisti dovranno rinunciare alla spiaggia di DiCaprio.

Leggi anche: Thailandia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook