Usa, periodo difficile per gli hotel di Trump

17/05/2019
09:45
 

Sembra che gli affari di Donald Trump in campo alberghiero non stiano attraversando un buon periodo.

Pubblicità

Come riporta fortune.com (riprendendo il Washington Post) il Trump National Doral di Miami, da sempre considerato una delle principali fonti di guadagno del suo impero, negli ultimi due anni ha visto scendere del 69% il suo reddito operativo netto.

Il Doral resort, 643 stanze e per molti anni sede di un prestigioso torneo di golf, nel 2017 ha mancato gli obiettivi e visto ridursi da 85 a 75 milioni le entrate interne. Un brusco calo rispetto ad altre strutture dell'area Miami-Dade County.

La Trump Organization è privata e non pubblica report finanziari, ma il Washington Post ha ottenuto e verificato le informazioni sui registri pubblici di tassazione. Come il National Doral Miami, anche i Trump Hotels di Chicago e New York starebbero soffrendo molto.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook