Ue: “La vaccinazione
non può diventare
un obbligo
per viaggiare”

25/02/2021
08:01
 

“La vaccinazione non può diventare un obbligo per viaggiare”. Così il commissario europeo alla Giustizia, Didier Reynders, è intervenuto in merito all’intenzione di Bruxelles di introdurre passaporti vaccinali standardizzati per gli spostamenti nel Vecchio Continente.

Pubblicità

Sul certificato di vaccinazione, ha tenuto a precisare, “vogliamo avere un approccio digitale europeo per uso medico. Nei prossimi mesi poi vedremo se ci sarà la possibilità di usarlo per altri scopi come i viaggi”.  

Garantire la mobilità
Secondo il commissario, si legge su Ansa.it, “anche chi non si è sottoposto all’immunizzazione deve poter continuare a muoversi con l’uso dei test e dei periodi di quarantena”.

La vaccinazione non dovrà quindi diventare condizione necessaria per la mobilità internazionale, ma dovrà essere garantita la possibilità di spostarsi con l’uso di misure di tracciamento e controllo dei contagi adeguate.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook