Antartide, l’ultima frontiera del turismo di lusso

10/02/2022
08:00
 

L'ultima frontiera del turismo di lusso è l'Antartide. Il continente bianco affascina chi cerca esperienze uniche, come fare una sauna osservando un ghiacciaio dalla finestra a Whichaway o sorseggiare champagne all'Ice Bar di Wolf’s Fang.

Pubblicità

Si tratta di luxury resort molto particolari: il primo è composto da sei bungalow a forma di ingloo e il secondo da tende glamping.

Entrambi sono di proprietà di White Desert, t.o. britannico che si occupa di viaggi d’élite al Polo Sud.

Il target piccoli gruppi altospendenti pronti a vivere emozioni incredibili durante spedizioni in mare, osservazione di balene e pinguini, escursioni in kayak in prossimità di iceberg e così via.

White Desert propone itinerari di minimo cinque giorni a partire da 55mila dollari a persona, ma sempre più cresce il numero di operatori interessati a questa destinazione che, come si legge su ilbolive.unipd.it nella stagione 2019/2020 ha accolto ben 74.401 visitatori.

La volontà dei t.o. specializzati in viaggi polari extra lusso è quella di ampliare il bacino dei clienti, incrementando al contempo il traffico aereo sia di passeggeri sia di attrezzature e rifornimenti, per soggiorni confortevoli e ricchi di opportunità per esplorare e divertirsi. G.G.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook