Euromonitor: 8 miliardi dall'online travel nel 2014

di Amina D'Addario
21/10/2013
14:50
Leggi anche: Euromonitor

Un canale sempre più rilevante e che nel 2014 varrà in Italia 8 miliardi di euro.

Pubblicità

Questa la cifra generata nel nostro Paese dalle transazioni legate ai viaggi secondo la ricerca sulle tendenze del mercato del prossimo quinquennio curata da Euromonitor e presentata in occasione della WTM Vision Conference di TTG Incontri.

"L'online travel - sottolinea Angelo Rossini, travel and tourism analyst per Euromonitor - registrerà il prossimo anno otto punti di crescita. Questa modalità - spiega - va espandendosi sui mercati del pianeta nelle sue declinazioni più diverse: siti web, app speciali, geolocalizzazione, mobile alert e mobile booking".

A livello di volume di fatturato, gli Stati Uniti e l'Europa occidentale si confermano i mercati più evoluti sul fronte dell'online travel, rispettivamente con 185 e 170 miliardi di dollari generati nel 2012.

I bacini dove l'utilizzo di questa modalità è, invece, destinato a crescere di più, indicano le previsioni Euromonitor, sono Brasile, Sudafrica, Russia, Emirati Arabi Uniti, Cina e India.

Quest'ultima registrerà in particolare in incremento del 20 per cento nel periodo 2012-2017, seguita a brevissima distanza dalla Cina con un più 18 per cento. Come nel resto del mondo, anche nel nostro Paese l'incidenza del canale online è destinata a consolidarsi sempre più.

E se per il 2014 le transazioni via web dovrebbero raggiungere gli 8 miliardi di euro, nel 2017 dovrebbero sfiorare i 10 miliardi.

Leggi anche: Euromonitor

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook