Euromonitor a TTG Incontri: la rivoluzione dei viaggi online

04/09/2015
16:32
 

“Il viaggio online è la forza che sta cambiando il turismo”. Una frase a effetto, che però tratteggia al meglio lo scenario futuro di un comparto fondamentale per l’economia mondiale.

Pubblicità

A pronunciarla è Angelo Rossini, online travel analist di Euromonitor International, che a TTG Incontri presenterà gli ultimi dati del Travel Industry and Online Travel Global Overview.

Un’analisi che parte da un dato di fatto: il turismo mondiale è in continua crescita, ma anche in costante mutazione. “Oggi - spiega meglio Rossini - l’informazione sulla destinazione e l’acquisto dei servizi non avviene solo prima del viaggio, ma anche e soprattutto durante e da questo punto di vista non sono l’online, ma il mobile stanno rivoluzionando il modo stesso di vendere la vacanza”.  

Una vera e propria metamorfosi, dunque, che ha visto quasi tutti impreparati, tranne le Olta come Expedia e Booking.com, “che offrono sempre più servizi mobile e personalizzati”.

In questo quadro la posizione del nostro Paese non è così arretrata, grazie alla presenza di numerose start up innovative, ma la strada da fare è ancora lunga perché “il dato globale - sottolinea ancora Rossini - porta a individuare i problemi dell’offerta, soprattutto al Sud, un rapporto qualità-prezzo non sempre competitivo e collegamenti non adeguati alla richiesta globale”.

Online e mobile, perciò, non vanno necessariamente visti come nemici ma, anzi, possono essere validi alleati se si va nella giusta direzione, ossia quella di un ripensamento del modello di business sulla scia di quello attuato proprio dalle agenzie di viaggi online.

“Oggi l’ulteriore sviluppo - aggiunge Rossini - è quello di permettere di prenotare, via mobile, servizi ed esperienze turistiche come visite guidate, ristoranti e altri servizi. Questo settore, in termini di fatturato, non è secondo a nessuno e c’è molta possibilità di crescita”.

Lo stesso vale per l’altro elemento innovatore, le compagnie aeree low cost che, come spiega Rossini, hanno aperto anche al mondo dell’acquisto di altri servizi, come la colazione o il posto a bordo, direttamente, senza intermediazione, “una linea sulla quale si stanno orientando anche le altre compagnie”.

Questi i principali elementi di cambiamento che Rossini metterà in evidenza all’interno del convegno organizzato a TTG Incontri. “L’appuntamento riminese – conclude Rossini - è sempre di più il luogo nel quale si dialoga di turismo, si capiscono i nuovi scenari, si comprano e si vendono le vacanze, quindi è fondamentale esserci, per essere più competitivi in un mondo che cambia in maniera veloce”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook