I Grandi Viaggi: ricavi in calo ma migliora l’ebitda

15/03/2016
10:29
Leggi anche: i grandi viaggi

Il primo trimestre de I Grandi Viaggi si chiude con ricavi in discesa ma un miglioramento sotto il profilo del risultato netto.

Pubblicità

Le entrate passano infatti dai 10,3 milioni di euro del primo trimestre 2015 agli 8,3 milioni di quest’anno. Una discesa che viene imputata sia alla situazione del Kenya sia alla quotazione del dollaro (“che ha messo fuori mercato talune destinazioni”, si legge nella nota del tour operator). A incidere anche i mancati ricavi della “struttura di proprietà Monboso a Gressoney La Trinitè, attualmente in affitto di ramo d’azienza a terzi”. Lo scorso anno la struttura aveva generato ricavi per 372mila euro.

Sul fronte del margine, migliorano invece ebit, ebitda e risultato netto, che restano comunque negativi (per effetto della stagionalità delle attività di iGV). L’ebitda passa da -2,4 a -1,4 milioni, mentre l’ebit risale da -3,7 a -2,4 milioni. Il risultato netto si attesta a -2,6 milioni, contro i -3,6 dello stesso periodo dell’esercizio precedente.

Leggi anche: i grandi viaggi

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook