Primarete: le indiscrezioni
sul ritorno di Columbus

di Oriana Davini
07/02/2019
08:35
Leggi anche: Columbus

Che ci sia la firma di Primarete dietro l'operazione Columbus ormai è noto. Raggiunto telefonicamente da TTG Italia Ivano Zilio, presidente del network, non smentisce le notizie che circolano sui media ma si riserva di rimandare le dichiarazioni ufficiali in un secondo momento, quando alcune trattative in corso diventeranno definitive.

Pubblicità

In arrivo ci sarebbero infatti due collaborazioni illustri con altrettanti t.o., uno dei quali sarà straniero e probabilmente spagnolo.

La programmazione
Intanto, emerge qualche dettaglio sulla programmazione: il sito è stato aggiornato con l'elenco delle destinazioni, che spaziano dal corto al lungo raggio: Asia, Americhe, Oceano Indiano, Caraibi, Oceania, Europa, Medio Oriente. Ma c'è anche una sezione dedicata ai combinati con le crociere (per il momento ancora vuota), il che fa pensare che qualche trattativa possa essere in corso anche con i big player del mare.

Il booking
Sul fronte delle vendite, Columbus indica due uffici booking, uno in Veneto e uno a Palermo, il cui indirizzo è lo stesso di quello che per oltre 15 anni è stato il booking di Oltremare: inevitabile a questo punto ipotizzare che il t.o. abbia ingaggiato anche il personale proveniente dal tour operator, oltre al fatto che evidentemente la Sicilia e il Sud Italia rappresenteranno un bacino di utenza fondamentale per il rilancio del brand.

Una vocazione digital
Ma come sarà la nuova Columbus? Osservando la prima dem inviata alle adv, si evince che il logo è rimasto lo stesso degli anni di gloria, ma il concept in arrivo punterà tutto sul digital e su un sapiente mix tra eredità storica e futuro. La programmazione avrà un proprio concept che andrà oltre il semplice catalogo di prodotto e farà del tailor made il proprio tratto distintivo.

Leggi anche: Columbus

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook