Giver sull'onda di Islanda e Russia

di Oriana Davini
07/10/2013
08:31
Leggi anche: Giver

Islanda e Russia trainano i conti di Giver Viaggi e Crociere.

Pubblicità

L'operatore chiude la stagione estiva con passeggeri in crescita sulle destinazioni, mentre registrano un calo le partenze per il Grande Nord e le crociere fluviali. "Avevamo ridotto l'offerta di prodotto per ottimizzare gli spazi - sottolinea Andrea Carraro, direttore marketing e comunicazione -: è una scelta che ci ha permesso di di fare utili".

Il prossimo anno potrebbe portare grandi cambiamenti in casa Giver: il t.o. sta infatti valutando un riposizionamento di prodotto, soprattutto per quanto riguarda le crociere al Nord: "Ci rivolgiamo a un pubblico sempre più esigente - commenta il manager -: vogliamo mantenere il nostro presidio sulla Scandinavia ma con prodotti nuovi e adatti all'attuale mercato". L'obiettivo è ampliare il target, incrementando l'appeal su una clientela più giovane.

Leggi anche: Giver

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook