Viaggi nozze
Il contagio
last minute

di Oriana Davini
18/03/2014
10:35
Leggi anche: Viaggi di Nozze

Il last minute non lascia scampo e colpisce anche i viaggi di nozze.

Pubblicità

Pur rimanendo un settore cassaforte, con margini alti e andamento stabile nonostante le oscillazioni di mercato, anche il segmento sposi fa i conti con i tempi che corrono. Se gli honeymooner continuano a sognare il lungo raggio e la spesa pro-capite rimane su livelli alti, "di certo è evidente una tendenza last minute - conferma Silvia Brunetti, responsabile prodotto Eden Viaggi -: un tempo si pianificava la luna di miele un anno prima del matrimonio, ora le prenotazioni vengono chiuse a un mese dalla partenza".

Dipende dal cliente e dalla destinazione ovviamente ma, aggiunge Giancarlo Macchia, product manager di Francorosso, "ogni anno assistiamo a una riduzione del periodo medio di advance booking e a un incremento delle vendite last minute, in passato pressoché inesistenti". Il fenomeno è trasversale a diversi operatori e ricalca un modello già visto su altri fronti del turismo organizzato: la forbice sempre più ampia tra chi si muove in anticipo e chi sotto data. "Accanto a prenotazioni fatte anche 8 mesi prima, abbiamo quelle del mese antecedente alla partenza", spiega Isabella Candelori, direttore vendite di InViaggi.

Le adv sono ormai protagoniste assolute accanto agli sposi e spesso è proprio davanti al bancone che si consuma il rito della prenotazione last minute. "Spesso le coppie aprono la lista nozze in agenzia e si fanno fare diversi preventivi - concorda Barbara Paganoni, tour operator manager di Hotelplan -, per poi scegliere all'ultimo a seconda dei soldi che hanno raccolto".

Leggi anche: Viaggi di Nozze

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook