Indagine antitrust, Az disposta a cedere slot agli scali di Roma

22/10/2014
10:16
Leggi anche: Alitalia, SkyTeam

I partner dell'alleanza Skyteam Air France-Klm, Delta Air Lines e Alitalia si sono offerti di cedere slot a tre aeroporti e hanno fatto altre concessioni per cercare di risolvere l'indagine antitrust avviata dall'Unione europea.

Pubblicità

I vettori, che si sono trovati nel mirino della Commissione europea a partire dal gennaio 2012, hanno deciso di rinunciare ad alcun slot negli aeroporti di Amsterdam, New York e Roma per i voli Parigi -New York, Amsterdam - New York e Roma - New York.

"Gli impegni - spiegano dall'Ue - sono finalizzati principalmente a consentire alle compagnie aeree concorrenti di avviare gli operativi o di estendere le operazioni esistenti sulle rotte interessate".

I vettori sono anche disposti a lasciare che i competitor vendano i biglietti sui loro voli e a facilitare il loro accesso al traffico di collegamento. Dal canto suo la Commissione ha dichiarato che cercherà un feedback da parte di terzi prima di decidere se accettare o meno le concessioni delle compagnie aeree.

Concessioni simili erano state offerte dai membri di Oneworld - British Airways, American Airlines e Iberia - nel 2010, mentre i membri di Star Alliance - United Airlines e Air Canada - hanno fatto lo stesso nel 2013.

Leggi anche: Alitalia, SkyTeam

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook