Viaggi spaziali, arriva anche il ceo di Amazon con la sua Blue Origin

27/06/2018
09:37
 

Un altro competitor si lancia nel business dei viaggi spaziali. Dopo Virgin Galactic è ora la volta del colosso Amazon il cui ceo, Jeff Bezos, ha fondato Blue Origin, una società specializzata proprio in questo tipo di turismo superesclusivo.

Pubblicità

“Abbiamo in programma di iniziare presto i primi test con passeggeri a bordo - ha dichiarato il vicepresidente Rob Meyerson, spiegando che l’obiettivo è di vendere i biglietti a partire dal prossimo anno.

Come spiega money.it a essere stellari non saranno solo i viaggi: i prezzi, infatti, pare oscilleranno tra i 100mila e i 250mila dollari a persona, in linea con i 200mila dollari chiesti da Virgin Galactic.
Il viaggio sarà a bordo della capsula New Shepard di circa 50 mq, un razzo riutilizzabile che può ospitare sei astronauti e arriverà a una quota di 100 km per far sperimentare ai viaggiatori per qualche minuto l’assenza di gravità, per poi ritornare subito sulla terra con un atterraggio tramite paracadute.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook