Boeing, ora spunta un problema su un componente delle ali del B737

03/06/2019
10:29
Leggi anche: B737

Non c’è pace per i B737 e per la Boeing. E questa volta è stata proprio la casa costruttrice ad annunciare che è emerso un nuovo problema legato alle ali di alcuni modelli di uno degli aerei più diffusi al mondo.

Pubblicità

L’azienda ha infatti avvisato le compagnie che hanno in flotta le versioni Max (peraltro in questo momento a terra per i noti problemi) e gli Ng (ovvero le versioni -600, -700, -800, -900 dei 737) che i velivoli potrebbero avere un difetto di fabbricazione alle ‘alule’, parti addette al controllo aerodinamico, che potrebbero rompersi.

Il dato, si legge su Ansa.it, è emerso nell’incontro con i fornitori e uno di questi ha infatti rivelato il problema. Le compagnie dovranno sostituire i componenti entro 10 giorni, anche se la Boeing ha garantito che eventuali rotture non comportano pericoli per aereo e passeggeri.

Leggi anche: B737

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook