Emirates apre nuovi voli su Asia, Usa e Nord Africa

14/04/2020
14:46
 

Emirates riapre nuove rotte dopo le prime su Londra e Francoforte che hanno debuttato dieci giorni fa. Il vettore ha infatti deciso di aggiungere al suo network anche Giacarta, Manila, Taipei, Chicago, Tunisi, Algeri e Kabul.

Pubblicità

Come per i voli verso l’Europa, anche questi sono dedicati a residenti e visitatori che desiderano tornare a casa, e non al traffico verso gli Emirati.  

Più severe le regole per imbarchi e check in: con l'aumento dei servizi e dei voli in partenza da Dubai, infatti, Emirates ha ricominciato a operare al Terminal 3 dell'aeroporto internazionale. Durante questo periodo, non sarà attivo il check in online e la selezione dei posti disponibili; servizi come l’autista e l’accesso alle lounge, inoltre, non saranno disponibili in nessuna delle destinazioni.

Anche i servizi di bordo saranno limitati: non saranno disponibili riviste e altro materiale di lettura, mentre cibo e bevande continueranno a essere offerti a bordo, ma l'imballaggio e il packaging  saranno modificati per ridurre i contatti durante il servizio pasti e il rischio di infezione. Il bagaglio a mano non sarà accettato: gli oggetti da portare a bordo saranno limitati a laptop, borsetta, valigetta o articoli per bambini. Tutti gli altri articoli devono essere registrati e Emirates aggiungerà la franchigia bagaglio a mano alla franchigia bagaglio del cliente.

I passeggeri sono tenuti ad applicare le linee guida di distanza sociale durante il viaggio e indossare le proprie maschere quando si trovano in aeroporto e a bordo dell'aeromobile. I viaggiatori devono arrivare al Terminal 3 dell'aeroporto internazionale di Dubai per il check-in, tre ore prima della partenza.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook