B737 Max, Boeing:
“La decisione
della Faa
è una pietra miliare"

19/11/2020
08:00
 

“Una pietra miliare importante”. Così, in una nota, il presidente e amministratore delegato di Boeing, Stan Deal, commenta il via libera della Federal Aviation Administration alla ripresa delle operazioni del B737 Max.

Pubblicità

L’Authority Usa ha, infatti, annullato l’ordine di sospensione delle operazioni commerciali dei Boeing 737-8 e 737-9. Decisione che consentirà alle compagnie aeree che sono sotto la giurisdizione della Faa, comprese quelle negli Stati Uniti, di adottare le misure necessarie per riprendere il servizio e a Boeing di iniziare ad effettuare le consegne.

L’ente ha inoltre emesso una Direttiva di Aeronavigabilità che definisce i requisiti che devono essere soddisfatti prima che i vettori statunitensi possano riprendere il servizio.

“Continueremo a lavorare con le autorità di regolamentazione di tutto il mondo e i nostri clienti per riportare in servizio l’aereo in tutto il mondo - continua Deal -. Non dimenticheremo mai le vittime dei due tragici incidenti che hanno portato alla decisione di sospendere le operazioni. Questi eventi e le lezioni che ne abbiamo tratto hanno ridisegnato la nostra azienda e focalizzato ulteriormente la nostra attenzione sui nostri valori fondamentali di sicurezza, qualità e integrità”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook