Ntv denuncia: "Ci sono ostacoli alla liberalizzazione"

di Lino vuotto
06/10/2010
21:00
Leggi anche: Ntv, Fs, montezemolo, Trenitalia
Pubblicità

È guerra aperta tra Ntv e Ferrovie dello Stato. La società di trasporto ferroviario che fa capo a Luca Cordero di Montezemolo "denuncia illegittimi ostacoli alla liberalizzazione del sistema ferroviario posti dal vertice del gruppo Fs che ritardano e causano gravi danni a un'importante iniziativa privata per la modernizzazione del trasporto ferroviario al servizio dei cittadini" e chiede "un incontro urgente al presidente del Consiglio affinché, anche con i ministri competenti, adotti una efficace e tempestiva azione di controllo e verifica dei comportamenti posti in essere dall'attuale vertice del Gruppo Fs nei confronti di Ntv e avvii la improcrastinabile separazione proprietaria di Rfi dal Gruppo Fs". Inoltre, il cda di Ntv ha deliberato all'unanimità di "agire in tutte le sedi in Italia e in Europa per far valere i propri diritti e ricevere il riconoscimento di tutti i danni che ne derivano".

Leggi anche: Ntv, Fs, montezemolo, Trenitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook