Primo trimestre in crescita per l'aeroporto di Verona

di Stefania Galvan
05/04/2011
15:22
Pubblicità

L'aeroporto di Verona archivia il primo trimestre 2011 con un aumento del traffico del 15,4% e un totale di 197mila passeggeri trasportati nel solo mese di marzo. "Considerando i dati, nonostante siano stati compressi dalla crisi del Nord Africa, con la cancellazione di quasi un centinaio di voli tra gennaio e febbraio verso l'Egitto e la Tunisia - ha commentato il presidente dello scalo, Fabio Bortolazzi - riteniamo di poter guardare alla stagione estiva molto positivamente, se pensiamo al contributo aggiuntivo che sarà determinato dall'apertura di cinque nuove rotte nei prossimi tre mesi, oltre alla ripresa di oltre venti rotte stagionali". I volumi di traffico hanno avuto impatti positivi anche sull'afflusso turistico nel territorio di Verona che, a gennaio 2011, ha registrato un aumento del 17,75% sullo stesso mese del 2010, con un impatto economico stimato di 400 euro a passeggero.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook