Franz, Lh: "Air Dolomiti
per adesso non chiude"

di Oriana Davini
07/12/2012
09:01

Air Dolomiti per adesso non si tocca. Parola di Christoph Franz (nella foto), ceo di Lufthansa.

Pubblicità

A poche ore dall'annuncio del pesante piano di ristrutturazione della compagnia con base a Verona, il top manager Lh, interpellato da TTG Italia sull'ipotesi di un'evenuale chiusura di Air Dolomiti, prova a rassicurare: "Al momento nessuna decisione è stata ancora presa in tal senso".

Disimpegno parziale, quindi, al momento, anche se si tratta di un altro colpo per la Penisola dopo la chiusura di Lh Italia, decisa lo scorso anno. Tuttavia Franz ribadisce l'importanza del nostro bacino, da sempre uno dei più forti al di fuori della Germania: "L'Italia rimane un mercato fondamentale per il futuro e dove noi continueremo a investire".

Sulle motivazioni che hanno però portato alla revisione dei piani e al netto ridimensionamento di Air Dolomiti il ceo Lufthansa però parla chiaro: "Dobbiamo renderci conto che il settore ci lancia nuove sfide e la concorrenza è molto forte – sottolinea -: Air Dolomiti rimane una compagnia posizionata su una fascia di clientela medio-alta, quindi lontana dai vettori low cost”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook