Babbini, Marsupio Viaggi: " Il settore crociere non conosce crisi"

di Daniele Marucco
29/09/2014
11:45
Leggi anche: marsupio

"Un prodotto che non conosce crisi e che anno dopo anno fa segnare numeri in continua crescita". Così esordisce Paolo Babbini, presidente di Marsupio Viaggio, tracciando un bilancio del settore crociere nell'estate 2014.

Pubblicità

"Dopo il pacchetto mare, le crociere sono state la richiesta più frequente a cui i nostri agenti hanno dovuto rispondere - continua Babbini -. E così, alla fine abbiamo registrato un incremento delle vendite rispetto a un anno fa. Le crociere, infatti, rappresentano una giusta sintesi tra diverse tipologie di viaggio e per questo sono molto apprezzate".

Per quanto riguarda il Mediterraneo, le mete più gettonate dalla clientela Marsupio sono state Grecia, Tunisia e Spagna, mentre allargando lo sguardo "ha comunque tenuto l'Egitto, seguito da Capo Verde e Turchia - conclude il presidente del network -. Caraibi-Cuba, Messico e Stati Uniti hanno invece recitato un ruolo da protagonista sul lungo raggio".

Leggi anche: marsupio

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook