Non solo adv di proprietà per il progetto Coop Viaggi

29/12/2016
14:12
Leggi anche: robintur, Nuova Planetario, Coop

La rete diretta potrebbe non bastare. Ecco perché la nuova realtà derivante dalla fusione tra Nuova Planetario e Robintur conta anche su altre direttrici: “Oltre alla proprietà, puntiamo a sviluppare la formula dell’associazione in partecipazione e un nuovo tipo di affiliazione evoluta”, spiega Claudio Passuti, direttore generale di Robintur Spa.

Pubblicità

E le Coop Viaggi rientreranno proprio in questo ambito, con punti vendita all’interno dei centri commerciali, per le quali un primo test partirà il prossimo anno nell’Ipercoop Miralfiore a Pesaro e nel Coop&Coop San Ruffilo a Bologna. La sperimentazione proseguirà con azioni integrate con la rete Coop sul piano marketing, dell’e-commerce e dell’integrazione del servizio ai soci.

A tutto questo, all’interno del piano industriale, si affiancheranno “investimenti in ottica digitale su diversi progetti – conclude Passuti – e la messa in rete del nostro network business travel, specie guardando alle piccole  e medie imprese”.

Leggi anche: robintur, Nuova Planetario, Coop

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook