Cassa integrazione e adv
Arrivano le nuove regole

di Adriano Lovera
18/06/2020
09:07
 

Le agenzie viaggi hanno riaperto. Ma con volumi di lavoro ancora incerti potrebbe essere utile accedere alla cassa integrazione, almeno per una parte dei dipendenti.

Pubblicità

Anche per loro scatta da oggi una novità importante. Da giovedì 18 giugno, non si invia alla Regione ma direttamente all'Inps la richiesta di nuove ore di cassa in deroga, per quegli addetti che abbiano già esaurito la prima tranche di 9 settimane disposte a marzo dal Governo. L'istituto assicura il pagamento entro 15 giorni dall'accettazione della domanda. Si possono richiedere al massimo altre 9 settimane (18 in totale), da fruire entro il 31 ottobre.

L'accesso facilitato
Inoltre, le attività che impiegano fino a 5 dipendenti, come almeno i due terzi delle agenzie italiane, hanno un accesso facilitato alla Cig in quanto esonerate dall'obbligo dell'accordo sindacale, che negli altri casi va siglato con l'ok della Regione o della Provincia.

Va da sé che, per non incappare in problemi, un addetto in cassa integrazione non dovrebbe lavorare, neppure da casa, e nemmeno su pratiche che aveva seguito personalmente, come ad esempio rimborsi e voucher derivanti dalle cancellazioni.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook