Prezzi e flessibilità, la strategia dei portali b2b

16/09/2020
08:00
 

Tempi duri anche per i portali che lavorano a stretto contatto con le agenzie di viaggi. "Dopo il movimento registrato in agosto sull'Italia, stiamo assistendo a un prevedibile rallentamento post vacanze, reso più evidente dalla situazione di generale incertezza che non aiuta il cliente a prenotare". Luca Riminucci, direttore vendite del Gruppo Albatravel, non nasconde che il ricorso alla leva prezzo potrebbe essere uno degli elementi in grado di ridare un po' di fiato alle prenotazioni anche per il futuro.

Pubblicità

"Insieme alla flessibilità garantita da un portale online e alla possibilità di cancellare sotto data, anche la promozione messa in atto da metà settembre su tutta la nostra banca letti in tutto il mondo potrebbe sortire qualche effetto positivo. Certo, fino alla diffusione del vaccino e comunque sicuramente fino a marzo dovremo...(continua nella digital edition)


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook