Il Veneto investe sui percorsi in bici e a cavallo

30/07/2014
08:00
Leggi anche: Veneto

Visitare il Veneto in maniera slow. È questa la nuova campagna lanciata dalla Regione per promuovere i percorsi in bicicletta e a cavallo, con l’obiettivo, dichiarato, di “destagionalizzare e delocalizzare i flussi turistici” dice l’assessore al Turismo Marino Finozzi (nella foto).

Pubblicità

“Negli ultimi 5 anni – dice Finozzi - abbiamo compiuto in questo segmento un grosso salto di qualità, con la collaborazione di enti locali e associazioni di categoria, individuando nell’ambito della Rete Escursionistica Veneta, itinerari di particolare interesse per cicloturismo e turismo equestre e dando vita ad un sistema a rete di percorsi, integrabile ed aggiornabile nel tempo. Per lo slow bike, in particolare, abbiamo creato Veneto Bike, individuato sette escursioni e quattro itinerari, cui si sono aggiunti percorsi in mountain bike nelle Dolomiti e nella montagna veneta. Per il turismo a cavallo abbiamo creato percorsi turistici di valenza regionale”.

Per le azioni di valorizzazione, la Giunta ha messo a disposizione 225mila euro per creare materiale informativo per turisti e operatori, per l’organizzazione di educational tour per t.o. specializzati e per l’adozione di software di gestione delle prenotazioni.

Leggi anche: Veneto

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook