Crescita a doppia cifra per il fatturato 2014 di Carrani

di Amina D'Addario
19/05/2015
10:58
Leggi anche: roma, Carrani Tours

Bilancio in progressione per Carrani Tours. Il ricettivista romano, che festeggia quest'anno i 90 anni dell'azienda, ha archiviato il 2014 con una crescita del giro d'affari di 17 punti percentuali rispetto all'anno precedente.

Pubblicità

"Il 2014 è stato un anno molto positivo - sottolinea il general manager, Chiara Gigliotti -. Il fatturato è cresciuto a doppia cifra, ma ciò che più conta è che siamo riusciti ad aumentare la marginalità. La spinta maggiore è arrivata dal mercato australiano e dall'Europa, mentre per il 2015 ci aspettiamo la ripresa forte dell'area sudamericana, con flussi consistenti da Brasile, Argentina, Cile e Messico".

Quanto al prodotto, le visite guidate ai Musei Vaticani e quelle al Colosseo si sono confermati i circuiti best seller con, rispettivamente, circa 100mila e 70mila ingressi. Aspettative importanti sono ora riposte sulle new entry, tra cui il tour di Expo, che, spiega Gigliotti, "prevede il trasferimento in treno e la visita guidata del sito espositivo in un'unica giornata", le escursioni in Costiera Amalfitana e, per quanto riguarda la città di Roma, il tour del ghetto.

Leggi anche: roma, Carrani Tours

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook