Brexit: 1 inglese su 10 rinuncia alle vacanze all’estero

19/08/2019
08:00
Leggi anche: Brexit

I timori per Brexit dissuadono gli inglesi dall’effettuare viaggi all’estero. Secondo una ricerca Kpmg Uk il 30% dei britannici ha modificato le spese a causa delle preoccupazioni relative all’uscita del Regno Unito dall’Europa.

Pubblicità

Nel caso di famiglie con bambini piccoli, come riporta travelmole.com, addirittura il 15% dei cittadini ha affermato di aver rinunciato a una vacanza all’estero. Nel complesso, un inglese su 10 ha preferito non uscire dai confini nazionali a causa delle incertezze legate a Brexit.

I timori sarebbero legati soprattutto ai controlli e alle rotte dei voli. Ma anche il cambio della sterlina ha fatto la sua parte.

Leggi anche: Brexit

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook