Tedeschi in fuga, Baleari sold out per le vacanze di primavera

30/03/2021
15:12
Leggi anche: baleari

Mentre in Germania i contagi sono in risalita e tutti temono una nuova impennata del virus sono 300 i voli charter partiti dal suolo tedesco che, in una sola settimana, sono atterrati a Palma di Maiorca, una delle rare zone europee considerate non più a rischio dal governo tedesco.

Pubblicità

Se, dunque, da una parte Berlino raccomanda a tutti di stare a casa anche a Pasqua, dall’altra consente i viaggi all’estero. Un decisione che manda su tutte le furie gli albergatori tedeschi i quali, come sta avvenendo per quelli italiani, contestano la norma che blocca i viaggi all’interno della nazione permettendo quelli oltreconfine.

"Una norma incomprensibile"
“Va bene volare a Maiorca se hai superato il test, ma non si può soggiornare in un appartamento per le vacanze dei bavaresi? È semplicemente incomprensibile” ha detto a corriere.it Hubert Buchwieser, proprietario di una struttura nella città bavarese di Garmisch-Partenkirchen. Daniel Schimmer, manager del Garmischer Hof, ha poi aggiunto: “Siamo frustrati, tristi e delusi dal fatto che la nostra industria venga trattata in questo modo”.

L’associazione turistica Btw ha affermato che la decisione ha accresciuto i timori e la frustrazione nel settore per le prospettive sul futuro, sollecitando progetti pilota per testare come si possano riaprire gli hotel e le regioni turistiche in modo sicuro. Intanto per diminuire il rischio dei contagi portati dai tedeschi in rientro Berlino ha reso necessario presentare al ritorno in patria il risultato negativo del test rapido.

Leggi anche: baleari

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook