Estate da grandi numeri per Malta

28/09/2013
09:01
Leggi anche: Malta

“Si confermano le aspettative che avevamo anticipato con l’arrivo dell’estate”. Non potrebbe essere più soddisfatto Simon Kamsky (nella foto), direttore marketing e promotions Mta per il Sud Europa, nel commentare il primo bilancio della stagione di Malta.

Pubblicità

Considerati gli arrivi totali, luglio si è infatti chiuso con un incremento di 4 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2012 e un totale di 182.699 visitatori. Per la prossima stagione l’ente ha deciso di attrarre l’attenzione del pubblico italiano su Gozo, preparando la brochure promozionale ‘Alla scoperta di 100 momenti di felicità a Gozo!’, in cui sono elencate le peculiarità dell’isola gemella di Malta, sempre più al centro di una promozione ad hoc. Gozo, meno popolosa e più selvaggia dell’isola principale, è ideale per un pubblico che cerca una vacanza relax a contatto con la natura.

Con uno share del 27 per cento la Gran Bretagna rimane il principale mercato per l’arcipelago, mentre l’Italia è seconda con uno share del 15 per cento sul totale arrivi. Nel solo mese di luglio il totale dei pernottamenti è stato calcolato in 1,8 milioni, il 5 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2012. La permanenza media dei turisti, così come avviene da tre anni a questa parte, è stabile a 9,6 notti. Non sono in crescita solo gli arrivi, ma anche la spesa media, stimata per il mese in 196,4 milioni di euro, il 3 per cento in più rispetto allo scorso anno.

Concentrandosi maggiormente sui dati relativi al nostro mercato, rispetto a luglio dello scorso anno l’Italia ha riportato una progressione superiore alla media sia per numero di arrivi (più 6,8) e totale di notti (più 7,4), sia per spesa totale (più 3,7).

“Merito - spiega Kamsky - di carte vincenti quali la vicinanza, i tanti collegamenti via mare e via aerea, le ottime strutture e la competitività dei prezzi, oltre naturalmente al jolly rappresentato dal mix di offerte ed attrazioni che Malta e Gozo possono offrire agli italiani”. Nei sette mesi i turisti internazionali presenti nell’arcipelago sono stati oltre 855mila, con un aumento di 9 punti sul 2012 e di oltre 20 punti percentuali da parte dei visitatori provenienti da Paesi non Ue. Il totale pernottamenti è arrivato a 6,7 milioni, 11 punti percentuali in più rispetto all’analogo periodo 2012.

Leggi anche: Malta

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook