Club Med ritorna in Tunisia la prossima estate

di Oriana Davini
24/02/2016
10:11
 

"Non ho nessuna intenzione di svendere per portare a casa dieci pratiche in più": a dirlo è Giorgio Trivellon, responsabile vendite di Club Med Italia.

Pubblicità

L'argomento è scottante: si parla di Egitto, Tunisia e Turchia, le destinazioni a rischio dove le vendite sono deboli per tutto il comparto e l'orizzonte è fumoso per tutti.

Il Med ha scelto: la prossima stagione calda aprirà in Tunisia, ma non in Egitto. Il resort di Djerba, solitamente operativo 12 mesi l'anno, sarà pronto ad accogliere i turisti dall'11 giugno. Stesso discorso in Turchia, dove il t.o. conta tre strutture: il Palmiye aprirà ad aprile la parte di hotel e a maggio i bungalow, ma per gli altri due resort sono in corso valutazioni. Non cambia la strategia commerciale: spingere sull'advance booking e nessuna svendita.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook