Mappamondo crede nel Giappone fra Japan Rail Pass e esperienze

12/03/2019
09:56
Leggi anche: Mappamondo, Giappone

Anche Mappamondo è diventato rivenditore ufficiale del Japan Rail Pass, la formula di viaggio che permette di scoprire il Giappone in treno. L’operatore, visti i risultati ottenuti sulle vendite dei viaggi verso il Paese, ha deciso di investire in modo particolare sulla destinazione, potenziando il prodotto con alcune novità.

Pubblicità

“Siamo molto soddisfatti per la forte crescita che stiamo registrando nelle prenotazioni – dichiara Daniele Fornari, product manager Mappamondo -.  Annunciamo inoltre di essere diventati rivenditori ufficiali del Japan Rail Pass: questo non solo facilita la gestione delle prenotazioni ma soprattutto ci conferma tra i leader sulla destinazione”.

Il t.o., inoltre, lancia una serie di altre novità sulla meta, come un nuovo tour di tre giorni in partenza da Kyoto che permetterà ai clienti Mappamondo di trascorrere due giorni in casa con una famiglia locale, dormire sul tatami e assaporare la gioia dei piccoli riti quotidiani e dei piaceri semplici dello stile di vita giapponese.

Ma la terra del Sol Levante si presta anche a itinerari combinati, in particolare per i viaggi di nozze, così Mappamondo propone un’offerta trasversale capace di rispondere alle esigenze di target differenti. “Molto richiesti  i viaggi combinati con Thailandia e Polinesia, ma anche il nostro tour ‘Confini d’Oriente’, un viaggio itinerante tra Giappone e Corea del Sud, per scoprire due Paesi in forte crescita, capitali ultramoderne e aree rurali” dice ancora Fornari.

Fra i combinati più particolari, Giappone e Polinesia, con il quale si visitano due continenti differenti con l’esperienza della “giornata vissuta due volte”. Durante il volo dal Giappone a Papeete, infatti, grazie ai differenti fusi orari, oltrepassando la linea di demarcazione del giorno si arriva in Polinesia, dopo 11 ore e mezzo di volo, ma prima di quando si è partiti.

Leggi anche: Mappamondo, Giappone

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook