Royal Caribbean, dopo l'isola privata un resort alle Bahamas

01/04/2019
14:23
Leggi anche: Royal Caribbean

Royal Caribbean Cruises ha realizzato una joint venture con il gruppo messicano Itm per acquistare il Grand Lucayan Resort alle Bahamas. La lettera di intenti firmata fra le parti comprende anche la riqualificazione del porto di Freeport come base crocieristica a livello mondiale. Lo sviluppo di Freeport comporterà la realizzazione di nuovi ormeggi che potrebbero raddoppiarne la capacità.

Pubblicità

Obiettivo crociere
"Il progetto dovrebbe portare a un aumento significativo degli arrivi di navi da crociera, portando ogni anno altri due milioni di passeggeri, con l'aggiunta di più linee di crociera su Grand Bahama", ha dichiarato il ministro di Grand Bahama, Kwasi Thompson.
L'acquisto del Grand Lucayan Resort porterà alla realizzazione di una vera e propria destinazione turistica con parco acquatico a tema, ristoranti, giochi e hotel a cinque stelle.

Investimento che sfiora i 200 milioni di dollari
L’investimento per il resort è pari a 65 milioni di dollari, ai quali si aggiungono 130 milioni per sviluppare l’intero sito, che creerà 2.000 posti di lavoro. La prima fase di sviluppo richiederà circa due anni.

"Il nostro obiettivo era quello di creare una destinazione unica; la joint venture fra Royal Caribbean e Itm si adatta perfettamente a questo progetto", ha affermato Thompson. Secondo Thompson, il governo ha ricevuto più di 60 espressioni di interesse per acquistare il resort, che aveva subito gravi danni dall’uragano di due anni fa.

Leggi anche: Royal Caribbean

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook