Thomas Cook, trovato
l'accordo con Fosun:
iniezione
di 450 milioni

28/08/2019
10:37
Leggi anche: Thomas Cook

Thomas Cook e Fosun sembrano finalmente essere arrivati a un'intesa. Il Gruppo britannico ha reso noto di aver siglato un accordo di salvataggio con il colosso cinese, che vedrebbe quest’ultimo prendere la maggioranza assoluta della società, fagocitando quote agli altri azionisti.

Pubblicità

Secondo quanto riporta bbc.com, Fosun si impegna infatti a iniettare nel Gruppo un investimento di 450 milioni di sterline, in cambio del controllo del 75%  delle attività di tour operating e del 25% delle compagnie aeree. Altri 450 milioni arriveranno dalle banche, per una ricapitalizzazione complessiva di 900 milioni di sterline.

Il piano, che dovrà comunque essere sottoposto all’approvazione dell’Antitrust, comporterà una significativa diluizione degli interessi degli azionisti esistenti, che contano il magnate del turismo turco, Neset Kockar, e l’imprenditrice russa, Lilia Rodionova. Ma secondo Thomas Cook quest’ultima è l’unica strada possibile per garantire solidità al Gruppo sul lungo periodo.

Leggi anche: Thomas Cook

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook