Quiiky apre all'incoming e investe in formazione

di Claudiana Di Cesare
08/01/2014
14:34
Leggi anche: Quiiki

"Il mercato Lgbt è la nuova opportunità di business per le agenzie di viaggi e il nostro obiettivo è aiutarle a sfruttare questa occasione".

Pubblicità

Andrea Cosimi, direttore di Quiiky tour operator, non ha dubbi sulle possibilità di crescita di questo segmento e decide di rivolgersi direttamente alle agenzie.

"Abbiamo attivato delle nuove iniziative per la rete distributiva – spiega –, destinate ad accrescere la conoscenza del turismo gay e a spiegare come accogliere il cliente in agenzia, anche attraverso nozioni di diversity management".

L'obiettivo è l'ampliamento del network che, nel 2013, ha raggiunto 3mila unità. "Da oggi, però, i rapporti saranno instaurati in maniera diversa – aggiunge Cosimi -: vogliamo crescere nella qualità della rete e trovare dei veri e proprio partner sul territorio, premiando la loro partecipazione".

Intanto, l’operatore si prepara ad internazionalizzare il proprio business. "Ci stiamo rivolgendo soprattutto a Brasile, Usa e Canada – spiega il direttore -, per sviluppare una nuova programmazione, orientata allo sviluppo dell’incoming verso l’Italia, soprattutto in vista dell’Expo".

Per questo motivo l’azienda ha aperto una nuova sede a Milano e approntato il sito web anche in lingua portoghese. 

Leggi anche: Quiiki

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook