Flixbus è salva: in Senato passano gli emendamenti a favore

26/07/2017
10:38
Leggi anche: Flixbus

La Commissione Bilancio del Senato ha approvato due emendamenti che dovrebbero risolvere definitivamente la questione Flixbus. L’attività della multinazionale dei bus low cost era, infatti, a rischio grazie a una norma contenuta nella ‘manovrina’ che stabiliva come solo le società che svolgono come attività principale quella del trasporto potessero ottenere le autorizzazioni ad operare sulle tratte interregionali.

Pubblicità

Non è il caso di Flixbus, che non ha bus di proprietà ma si allea con compagnie di trasporto occupandosi poi di marketing, vendita dei biglietti e logistica.

Il testo uscito dalla commissione deve ancora essere approvato in via definitiva, ma fra l’altro prevede l’istituzione entro il 30 ottobre di un tavolo tavolo di lavoro presso il ministero dei Trasporti, per individuare i principi e i criteri di un riordino dei servizi automobilistici interregionali di competenza statale.

Del tavolo faranno parte rappresentanti del governo, delle associazioni del settore, del consiglio nazionale dei consumatori e di ciascuna azienda che opera almeno in quattro diverse Regioni.

Leggi anche: Flixbus

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook