Nuova policy check-in Ryanair, quanto costa non rispettare le regole

17/05/2018
11:29
Leggi anche: Ryanair

Il cambiamento nella policy check-in di Ryanair non è passato sotto silenzio e, dal giorno dell’annuncio, si moltiplicano le polemiche sui social nei confronti della compagnia. Dal prossimo 13 giugno, infatti, il vettore dimezzerà il tempo a disposizione per il check-in online, che passa da 4 a 2 giorni.

Pubblicità

Per avere maggiore tempo a disposizione (60 giorni) per effettuare il check-in è necessario scegliere e pagare il posto, con un impegno economico da 4 a 15 euro.
Costi salati, invece, per chi arriva in aeroporto senza aver fatto il check-in online: la compagnia in questo caso impone una fee di 55 euro.

Il cambio di rotta di Ryanair si lega alla scelta “casuale” dei posti dovuta alle ultime modifiche dei regolamenti: chi non paga il proprio posto a sedere e sceglie l’assegnazione casuale, infatti, deve rassegnarsi ad avere un sedile a caso per sé e  i propri accompagnatori. Il che non porta problemi a chi viaggia da solo, ma costringe invece intere famiglie a separarsi lungo tutto l’aereo, con tanto di caos a bordo.

E l’ironia sui social network non si è risparmiata.

Leggi anche: Ryanair

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook