Condor nell'era Lot: nasce il nuovo gruppo da 20 milioni di pax
nei cieli europei

di Oriana Davini
28/01/2020
10:49
 

Un solo vertice, The Polish Aviation Group (Pgl), a cui risponderanno due compagnie aeree: la polacca Lot e la tedesca Condor, new entry fresca di acquisizione dopo il fallimento di Thomas Cook.

Pubblicità

Se i particolari economici non sono ancora stati resi noti, è chiara la mission dell'operazione, resa possibile grazie al prestito ponte fornito dal governo tedesco: "Garantire un futuro a lungo termine al vettore - si legge in una nota diramata da Condor - e creare una delle più importanti compagnie aeree europee, con un fatturato annuo di oltre 3,6 miliardi di euro e 20 milioni di passeggeri annui trasportati".

La sfida
Il guanto della sfida è dunque lanciato. Condor, che sotto l'egida di Pgl potrà beneficiare di nuovi collegamenti e sinergie, avrà un focus sulla crescita in Germania e nei mercati adiacenti. Di conseguenza, prosegue la nota, "costituirà una delle principali compagnie aeree europee per le vacanze in Europa e può ora svilupparsi in modo sostenibile continuando a crescere in futuro".

L'acquisizione cambia dunque la disposizione delle pedine nello scacchiere dei cieli europei: Lot, che nel 2019 ha trasportato 10 milioni di passeggeri, ha già al suo attivo 120 destinazioni e una forte presenza in Europa centrale e orientale. Ora mette le mani anche sul mercato delle vacanze.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook