Colpo a sorpresa
Norwegian ripensa
al lungo raggio:
7 rotte da dicembre

14/07/2020
08:01
 

Mentre l’industria del trasporto aereo fa i conti con le conseguenze dell’emergenza Coronavirus, Norwegian sembra pronta a stupire tutti. La filiale britannica del vettore norvegese avrebbe già pianificato il ritorno al lungo raggio, programmando per l’inizio di dicembre l’attivazione di sette rotte transatlantiche dall’aeroporto di Londra Gatwick.

Pubblicità

Una mossa sorprendente. La compagnia aerea, dopo due anni di pesanti tagli sulla flotta e forti rinunce sul fronte dell'operativo (soprattutto long haul), aveva infatti ipotizzato un ritorno al long haul non prima della primavera del 2021.

Ora, forte degli aiuti governativi sembra pronta a muovere i primi passi verso il rilancio.

Le rotte
Secondo quanto segnalato da Routesoline, la low cost avrebbe schedulato il lancio di voli verso Boston, Los Angeles, Miami, New York, Orlando, San Francisco e Tampa a partire dal 9 dicembre.

Sulla questione, un portavoce della low cost ha spiegato a simpleflying.com che “le operazioni di lungo raggio rimangono parte integrante della nuova strategia di Norwegian sulle rotte verso le destinazioni chiave. Continuiamo a monitorare le ultime restrizioni e le linee guida del Governo sui viaggi. Annunceremo la ripresa delle operazioni quando sarà opportuno farlo."


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook