Moscardini, British: "In Italia cresciamo nel segmento premium"

di Lino vuotto
24/11/2009
09:23
Pubblicità

Italia è un mercato di punta per traffico d'affari e viaggiatori di classi premium per British Airways. "Nel periodo da aprile a ottobre, contro un network in sofferenza (a -13,7% di fatturato) in Italia siamo in positivo, con un 9% nelle classi nobili e passeggeri in crescita - afferma il direttore commerciale di British per Italia e Malta, Mark Moscardini -. Soffriamo in generale sullo yield, ma pensiamo di chiudere l'anno con più passeggeri e un fatturato in linea con lo scorso anno". E sono in arrivo novità per il network italiano, con l'aggiunta di un quinto volo da Linate a Heathrow e la conferma del volo estivo da Venezia, oltre al potenziamento delle frequenze da Pisa sul T5 anziché su Gatwick. "E tutto questo - aggiunge Moscardini - si amplierà grazie alla fusione con Iberia che accrescerà il numero delle destinazioni".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook