Sea: "I volumi di Lh Italia saranno facilmente assorbiti da altri vettori"

di Lino vuotto
24/05/2011
11:01
Pubblicità

Nel 2010 Lufthansa Italia ha rappresentato circa il 3% dl fatturato Sea, con 1,3 milioni di pax sui 18,7 totali. Tale volume potrà essere facilmente assorbito da altri vettori che già operano i medesimi collegamenti". Liquida così la pratica Lufthansa Italia la società di gestione di Malpensa. Una nota da cui non traspare alcuna preoccupazione per la decisione di chiudere il brand italiano della compagnia, che aveva appunto base a Milano. "La società - si legge ancora nel comunicato - prosegue nell'implementazione del proprio piano di sviluppo che prevede l'opzione del modello hub nel medio-lungo termine". La Sea inoltre ricorda che negli ultimi due anni sono stati numerosi i nuovi collegamenti attivati da 38 vettori che si sono aggiunti al portfolio Sea "e nei primi 4 mesi del 2011 Malpensa è cresciuta del 9% in termini di passeggeri".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook