Nepal, la rivoluzione d'alta gamma

05/04/2018
08:00
Leggi anche: Nepal

Il Nepal ricostruisce la sua immagine partendo dal turismo d'alta gamma. "Entro fine anno - spiega Paolo Nugari, Console per il Nepal a Roma - saranno 4000 le nuove camere disponibili nel Paese, suddivise in 7 strutture a 5 stelle e 4 strutture a 4 stelle".

Pubblicità

Per quanto riguarda, invece, i prodotti turistici, un posto di rilievo continua ad avere la soft adventure: "Con il Wwf - specifica Nugari - abbiamo stipulato una partnership per la promozione delle HomeStays. L'intento è principalmente quello di aiutare la microeconomia nepalese e favorire l'emancipazione delle donne. Le HomeStays saranno infatti principalmente a conduzione femminile".

Gli investimenti in infrastrutture
Proseguono, intanto, le collaborazioni con Qatar Airways, Turkish Airlines e India Airways. Inoltre "sono in costruzione due nuovi aeroporti a vocazione internazionale. Si divideranno gli arrivi con l'unico aeroporto internazionale attualmente presente nel Paese, quello di Kathmandu, togliendogli almeno il 50% degli arrivi".

Per le nuove infrastrutture saranno applicate tecniche di ingegneristica tali da evitare la formazione delle pericolose nebbie ad oggi spesso presenti su tutto il territorio.

A proposito di itinerari, invece, "stiamo rivalutando i percorsi buddhisti, cercando di promuoverli maggiormente ma sempre nel pieno rispetto della cultura locale" conclude Nugari.

Claudia Cabrini

Leggi anche: Nepal

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook