Anche Amsterdam alle prese con l'overtourism, nasce il piano 'Balance to the city'

22/05/2018
09:53
Leggi anche: amsterdam

“Sono davvero troppi, al punto di stravolgere la vita di noi residenti. Le autorità devono ora intervenire, prima che sia troppo tardi”. Floris van de Groot, ex assessore socialdemocratico ai trasporti, lancia l’allarme per l’overtourism nella sua città: Amsterdam.

Pubblicità

Anche la capitale olandese, infatti, si trova a dover fare i conti con l’assedio di una massa di turisti che oltretutto, in massima parte, sembrano essere più interessati al quartiere a luci rosse e ai bar dove poter fumare all’hashish che non alle tele di Rembrabdt o Van Gogh.

E La Repubblica elenca numeri inquietanti: per quest’anno la città, che conta 800mila abitanti, prevede infatti di ricevere 18 milioni di turisti, il 20% in più dello scorso anno.

No alle 'beer bikes'
Per correre ai ripari il partito dei verdi di sinistra ha stilato il piano ‘Balance to the city’, che prevede tra l’altro l’eliminazione delle cosiddette ‘beer bikes’, i trabiccoli a pedali per bere birra, la riduzione della vendita di alcolici a chi naviga per i canali della città e la limitazione del numero di Airbnb e di altre case in affitto.

Leggi anche: amsterdam

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook