Parextour: "La nostra forza è la specializzazione"

di Amina D'Addario
11/07/2018
09:38
 

"Quando si tratta di un operatore specialista, le agenzie aprono sempre la porta, perché non si finisce mai di studiare e scoprire una destinazione sotto mille aspetti". A confermare che la conoscenza accurata delle mete e l'approccio da specialista sono da sempre requisiti molto apprezzati dai dettaglianti è Danilo Chiarappa, direttore operativo di Parextour.

Pubblicità

"Abbiamo cercato di trattare destinazioni che possono spaventare (perché non si conoscono) sotto una chiave molto dinamica e leggera" ha sottolineato Chiarappa spiegando la scelta dell'azienda guidata da Homayoun Zohdi di puntare solo su alcuni Paesi del Medio Oriente e del'Asia Centrale.

"Abbiamo fatto viaggiare un buon numeri di passeggeri in questi primi 13 mesi, ma - ha aggiunto Chiarappa - non è stato semplice. Abbiamo messo in campo numerose attività e continueremo a svilupparle e moltiplicarle in questa direzione".

Ma non mancherranno nei prossimi mesi anche novità sul fronte della programmazione: "Posso anticipare - precisa Chiarappa - che ci saranno tanti combinati consultabili dal sito e a breve usciremo con una programmazione sul Libano molto particolare".


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook