Ponte di Ognissanti in Italia: la domanda estera traina il turismo

02/11/2018
21:00
Leggi anche: assoturismo

Sono gli stranieri che salvano il turismo italiano in questo Ponte di Ognissanti 2018. Secondo quanto rilevano i dati di Assoturismo Confesercenti la domanda turistica della Penisola si è confermata stabile rispetto al 2017, con un 66% di camere prenotate a livello nazionale, con una forte componente estera: dato che ha, in sostanza, controbilanciato il turismo domestico, in questi giorni fortemente frenato dalle condizioni avverse del tempo.

Pubblicità

È quanto emerge dal monitoraggio condotto da CST per Assoturismo Confesercenti sull’offerta ricettiva nazionale disponibile online condotta sui portali delle principali Olta, come Booking.com, Trivago, Expedia, Airbnb.

Sono le città d'arte ad attrarre in gran parte la domanda straniera, mentre le località montane e quelle lacuali stanno aspettando conferma dalla domanda italiana.

Nelle città d'arte si registra un tasso di occupazione delle camere disponibili online intorno al 73%; dati importanti anche per le località montane con percentuali di occupazione intorno al 70%, così come le località lacuali che si aggirano intorno ad un tasso di occupazione fra il 64% ed il 67%.

Più basse le percentuali di occupazione per questo lungo weekend per le località termali e le località balneari. Tra le Regioni più prenotate il Lazio (79%), seguita da Emilia Romagna (76%) e da Umbria, Toscana e Piemonte (tutte 75%).

Leggi anche: assoturismo

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook