World Capital:
“Ecco perché
il turismo italiano
salverà il Paese”

09/07/2020
08:10
 

In una fase delicata come quella che stiamo vivendo il turismo italiano è una delle principali vittime, ma non tutto è perduto: la rinascita, infatti, può arrivare proprio grazie ai nostri connazionali.

Pubblicità

È questa una delle conclusioni cui giunge lo studioEmergenza Covid-19, le prospettive del turismo italiano’ che porta la firma di World Capital e ha l’obiettivo di delineare un possibile scenario di parziale ripresa di questo settore fondamentale per l’economia del nostro Paese.

Uno sguardo ai numeri
“Dando uno sguardo ai numeri – spiega la ricerca – emerge chiaramente che qualora tutti i turisti italiani che nel 2019 si sono diretti verso mete estere rimanessero in Italia nel 2020, sarebbero in grado di compensare il crollo delle presenze turistiche straniere”.

Le cifre suffragano questa considerazione: se infatti ai 295 milioni di presenze (turisti italiani all’estero nel 2019 e che potrebbero restare in patria quest’anno) aggiungiamo i nostri connazionali che già lo scorso anno hanno trascorso le vacanze sul territorio italiani – con un totale di 215 milioni di presenze – si arriva a un totale di 528 milioni di presenze, cifra che potrebbe colmare il vuoto lasciato dalla mancanza di presenze straniere a causa dell’emergenza sanitaria.

L'impatto positivo
Lo scenario ipotizzato non sarà certo esattamente quello che si verificherà nel 2020 tuttavia, prendendo in esame una ‘situazione estrema’, è possibile valutare l’impatto positivo del turismo domestico sul settore. Impatto che interessa anche la sfera della spesa turistica: “Se tutto ciò che hanno speso i turisti italiani all’estero nel 2019 rimanesse sul territorio nazionale – sottolinea il report – non sarebbe sufficiente a compensare i quasi 45 miliardi di euro di spesa turistica degli stranieri. Tuttavia le perdite potrebbero limitarsi a una cifra di circa 12,6 miliardi di euro”. S. G.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook