Identità digitale e posta certificata: obblighi in azienda dal primo ottobre

29/09/2020
15:00
 

Addio Pin per accedere al sito Inps. Dal primo ottobre, l’istituto di previdenza non rilascerà più il codice di accesso: per entrare nella propria area personale sarà indispensabile lo Spid, ovvero l’identità digitale.

Pubblicità

È solo una delle novità che coinvolte le aziende e i liberi professionisti a partire dal primo ottobre, come spiega ilsole24ore.com.

Per chi utilizza il Pin, il passaggio allo Spid avverrà in maniera graduale: ci sarà infatti una fase transitoria al termine della quale il Pin non saranno più utilizzabili.

Pec obbligatoria
Ma per le imprese registrare in forma societaria arriva anche un’altra novità: l’obbligo di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata, ovvero la Pec. Il domicilio digitale andrà comunicato al registro delle imprese entro il primo ottobre.

In caso contrario sono previste sanzioni: da 206 a 2.064 euro per le società e da 30 a 1.548 euro per le imprese individuali.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook