Cani anti-covid, il debutto in Italia all’aeroporto di Cuneo

14/01/2021
15:00
 

Debuttano all’aeroporto di Cuneo Levaldigi i cani anti-covid. Lo scalo diventa così il ‘pilota’ del progetto che vede impegnati animali appositamente addestrati per rilevare l’eventuale presenza di Covid-19.

Pubblicità

“L’obiettivo è di attivare il servizio per i passeggeri in arrivo già a partire da febbraio – spiega Anna Milanese, direttore di Cuneo Airport -. Nel dettaglio, il metodo adottato presso l’Aeroporto di Cuneo prevede l’utilizzo di speciali salviette, un mezzo che si è già rivelato essere estremamente funzionale: maneggevoli, semplici da usare anche senza l’ausilio di professionisti sanitari, e di facile smaltimento”.

Un progetto analogo è già stato implementato all’aeroporto di Helsinki-Vantaa tra settembre e dicembre scorso. La precisione dei risultati, secondo i primi test, sarebbe del 95% e i cani sarebbero in grado di individuare i positivi fino a 5 giorni prima che sviluppino i sintomi.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook